META Metodologie Educative Territorio Ambiente

18 e 23 ottobre – #BINARIPARALLELI Siamo tutti sullo stesso treno – a Desio e Cesano Maderno

#BINARIPARALLELI vuole essere un’occasione per porre l’accento su persone che camminano fianco a fianco, sono vicine ma difficilmente si incontrano. La sfida è quella di creare un momento di scambio che generi dialogo, confronto e inclusione. Perché, in fondo, siamo tutti sullo stesso treno.

 

CHE COS’È LO SPAR/SIPROIMI?

Il sistema di progettazione per rifugiati (SPAR/SIPROIMI) è un progetto di accoglienza integrata per persone titolari di uno status di protezione (asilo politico, protezione sussidiaria, casi speciali). È un modello che supera la sola distribuzione di vitto e alloggio e prevede misure di informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento, attraverso la costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico.

CONOSCI IL PROGETTO SPRAR DI DESIO?
Quando?
Il progetto SPRAR di Desio è iniziato nel marzo 2017.

Chi?
L’Ente locale di riferimento a capo del progetto è il Comune di Desio. Le realtà che gestiscono l’accoglienza sono il Consorzio Comunità Brianza e la Cooperativa Meta.

Dove?
Le strutture di accoglienza si trovano nei comuni di Desio, Cesano Maderno, Limbiate e Macherio, per un totale di 45 posti.

Come?
Un’équipe di operatori multidisciplinare lavora con gli ospiti nella costruzione di progetti individuali mirati all’autonomia a più livelli, facilitando il processo di inclusione sociale.

Perché?
Crediamo che le persone vadano accolte comprese e venga loro data la possibilità di costruirsi una vita dignitosa, in un sistema di relazioni quotidiane che diano significato alla loro esistenza.

 

GLI OBIETTIVI DEL PROGETTO

ACCOMPAGNAMENTO: si incontrano ogni giorno vite vissute. Dietro ad ogni volto c’è una storia. Il progetto accompagna ospiti nella conciliazione tra il vissuto personale (affetti familiari, tradizioni, cultura…) e la nuova vita in Italia.

FORMAZIONE: i corsi professionalizzanti permettono ai beneficiari di affinare capacità spendibili a livello lavorativo. La definizione di un’identità professionale precisa è il primo passo verso un’affermazione di sé.

LAVORO: lo strumento del tirocinio formativo e/o per l’inserimento lavorativo consente agli ospiti di mettere in campo competenze e abilità. Da persone accolte, i beneficiari del diventano soggetti attivi del tessuto sociale ed economico.

CASA: il progetto mette in circolo risorse economiche e di rete che permettono ai beneficiari verso una vita di autonomia.

 

Alcuni dati:

97 OSPITI ACCOLTI

46 CORSI DI FORMAZIONI AVVIATI

83 BORSE LAVORO E TIROCINI

44 COLLABORAZIONI LAVORATIVE AVVIATE

 

Appuntamento alla stazione dei treni di Desio il 18 ottobre dalle 16.00 alle 19.00 per ascoltare il racconto del progetto.

Per aggiornamenti sulle attività: desio.ord@gmail.com.

Serata dove si entrerà nel vivo del progetto il 23 OTTOBRE 2019 ORE 21.00 – Cinema Excelsior Via San Carlo 20 Cesano Maderno proiezione gratuita del film “Paese Nostro” con chiacchierata.