META Metodologie Educative Territorio Ambiente

Brianza che Accoglie e le #storiepossibili al CAS di Camparada

Pubblicato su Brianza che Accoglie martedì 28 maggio 2019

I valigioni con tutta la loro vita sono già in macchina. Dopo oltre un anno Agata e Osehwegie – giunti dalla #Nigeria – stanno lasciando il #Cas di #Camparada per un appartamento tutto loro a #Giussano dove inizieranno un nuovo passo del loro avventuroso cammino. Il saluto finale è un abbraccio commosso tra la coppia e tutti gli operatori. Collins invece sta inforcando la bici, zainone sulla spalle, per iniziare la sua giornata da rider. Nel silenzio della zona, une delle ultime verdi della #Brianza, risuona solo il chiocciare di un pollaio.
Sono le 11 del mattino ed è oramai semivuoto il Centro di Accoglienza Straordinario del piccolo centro brianzolo nel Parco Valle Lambro. E’ un palazzo di mattoni a vista fuori misura in un’area di villette: 4 piani per 15mila mq con 120 posti letto, circondato un ettaro e mezzo di giardino piantumato. Era una casa di riposo delle Suore di Maria Bambina (precisamente la Congregazione delle Suore di Carità Sante Bartolemea Capitanio e Vincenza Gerosa, rimasta proprietaria). Uscite le religiose, negli anni scorsi il Comune aveva provato trasformarla in una scuola per l’infanzia per poi abbandonarlo. Rete Bonvena, in piena emergenza migranti, lo ha recuperato dall’oblio nell’inverno 2016 con un’operazione non semplice, iniziata con quattro di teste di maiale infilzate sulla cancellata (https://bit.ly/2W8wtdh) appena dopo l’annuncio dell’apertura del centro. Un gesto rimasto senza colpevoli.

“Dopo i mesi dell’emergenza con il Centro esaurito, la situazione è molto cambiata. Siamo i primi a riconoscere che al momento – commenta il coordinatore Davide Deidda, responsabile settore accoglienza di META Cooperativa Sociale – la struttura è diventata una sorta di “grande casa”. La maggior parte dei 104 richiedenti asilo ospiti qui (ci sono solo tre donne insieme ai loro compagni) lavora, pur nell’assoluta precarietà, e torna qui per dormire e mangiare.” Le iniziative di integrazione, per i tagli imposti dal #DecretoSalvini, sono quasi esaurite. La rasoiata ai fondi di circa 30% ha comportato l’eliminazione della scuola di italiano mentre si cerca di proseguire con le lezioni di #educazionecivica e sul #codicedellastrada. Restano in piedi un corso di informatica finanziato dalla STMicroelectronics Foundation, una manciata di attività con la #ProtezioneCivile comunale che si uniscono a qualche gesto di solidarietà e di interscambio con i camparadesi.
“In paese hanno capito tutti rapidamente che non siamo una minaccia, grazie anche alle aperture speciali al pubblico e al dialogo con i cittadini e le istituzioni”, commenta Marta Macina (Meta), che insieme a Sergio Resnati (Meta, responsabile del Cas), Valeria Molino (Sociosfera ONLUS), Walter Monti e Chiara Ranieri (entrambi di cooperativa Pop) si alternano come operatori nella struttura, con Fatima Dos Santos del Consorzio Comunità Brianzaalla guida della cucina.
Gli ospiti si turnano per le pulizie, la gestione dell’orto, del pollaio e le manutenzioni, sotto la guida e la pazienza di Diego Santacroce, altro operatore di Meta. Ci sono anche una ciclofficina per le bici degli ospiti – indispensabili per muoversi e condotta dall’esperto tecnico ghanese Mohammed Ibrahim – e una sartoria con un paio di macchine da cucire che potrebbe diventare una piccola scuola di taglio e cucito.
Insomma, un polo dove una quindicina di assunti – oltre ai cinque operatori lavorano sette custodi sociali, un manutentore e due cuochi – danno il massimo per accompagnare gli ospiti verso il futuro, anche se tutto da scrivere. Uno ad uno, infatti, stanno ricevendo il diniego alla richiesta di asilo politico e presto, sempre per gli effetti perversi del #DecretoSicurezza, dovranno lasciare il centro per arrangiarsi come potranno, privi di documenti. E per l’ex “convento”, come lo chiamano tuttora in paese? “Siamo in attesa degli sviluppi della #crisi libica che potrebbe riaprire una fase di emergenza – spiega ancora Deidda – e degli scenari imposti dalla nuova legislazione italiana sull’accoglienza. In ogni caso questa è una struttura che potrebbe anche diventare un modello di nuovo #housing sociale. Teniamo aperte tutte le possibilità.”

La Brianza che accoglie
Per la Rete Bonvena, con la nuova legge sull’immigrazione, sono a rischio le buone pratiche di accoglienza.

“La Rete Bonvena (in Esperanto significa Accoglienza) nasce nel 2014 con l’obiettivo di garantire
itinerari di integrazione ed un qualificato servizio di accoglienza alle persone straniere richiedenti
asilo in Italia.
Questo sistema ha visto l’adesione di una trentina di imprese sociali, cooperative, associazioni,
enti ecclesiali ed è riuscito a realizzare una proficua collaborazione con le imprese e con le Istituzioni
pubbliche e private.
In quasi cinque anni di attività sono state accolte più di 3000 persone che hanno potuto usufruire
dei servizi della rete Bonvena: corsi di italiano, accompagnamento socio sanitario, attività
di volontariato e partecipazione ai programmi di utilità sociale. Inoltre, grazie al fondo Hope, da
noi volontariamente costituito ed alimentato ad hoc, abbiamo offerto ai beneficiari possibilità di
borse lavoro e di studio, corsi professionali, tirocini per l’avviamento al lavoro. Senza un adeguato finanziamento e senza la collaborazione di cittadini, enti, associazioni, imprese, Comuni questo virtuoso progetto non sarebbe mai decollato….”

Scarica la lettera completa di Brianza che Accoglie CLICCANDO QUI

Scopri come sostenere la campagna e cosa puoi fare tu CLICCANDO QUI

Per aderire (possono aderire associazioni, enti, cooperative ecc) scrivi una mail a segreteria@rtibonvena.it indicando nell’oggetto “Adesione lettera Brianza che accoglie” e nel testo i dati dell’associazione che rappresenti.

Segui la pagina FACEBOOK di Brianza che accoglie

Segui il live del convegno “MIGRANTI. L’accoglienza ha funzionato. E adesso?” su facebook CLICCANDO QUI

Scarica le foto e i banner da condividere sui social e sui tuoi canali di comunicazione CLICCANDO QUI

Hanno aderito alla lettera le seguenti associazioni:

ENTI LOCALI ED ISTITUZIONI
1. Anci ( Associazione Nazionale Comuni Italiani) Lombardia
2. Provincia di Monza e Brianza
3. Consiglio di Rappresentanza ATS Brianza
4. Comune di Desio
5. Comune di Macherio
6. Comune di Veduggio con Colzano
7. Comune di Verano Brianza
8. Comune di Cesano Maderno
9. Comune di Barlassina
10. Comune di Lissone
11. Comune di Aicurzio
12. Comune di Mezzago
13. Comune di Carnate
14. Comune di Usmate Velate
15. Comune di Bovisio Masciago
16. Comune di Villasanta
17. Comune di Triuggio
18. Comune di Brugherio
19. Comune di Seregno
20. Comune di Cavenago
21. Unione dei Comuni di Camparada e Lesmo “ Prime terre di Brianza”
22. Comune di Agrate (patrocinio al Convegno)
23. CSV (Centro Servizio Volontariato) Monza Lecco Sondrio
24. Confcooperative Milano Lodi Monza e Brianza
25. Legacoop Lombardia
26. CISL(Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori) Monza Brianza Lecco
27. CGIL(Confederazione Generale Italiana del Lavoro) Monza e Brianza
28. UCID(unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) Monza Brianza
29. CNCA (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza) Lombardia
30. CRAL – Coordinamento Regionale Asilo Lombardia
31. Azienda Speciale Consorzio Desio Brianza
32. Azienda Speciale Consortile Offerta Sociale (patrocinio Convegno )
33. Comune di Vedano al Lambro

ASSOCIAZIONI, ORGANIZZAZIONI, SOCIETA’ CIVILE
1. Associazione Diritti Insieme di Monza
2. Anolf (Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere ) Brianza
3. Emergency Monza e Brianza
4. Africa ’70 O.N.G.di Cooperazione e Sviluppo – Monza
5. Circolo ARCI Scuotivento – Monza
6. Associazione Sul Filo dell’Arte – Vedano al Lambro
7. Associazione Costituzione Beni Comuni di Milano
8. Associazione LIBERA Monza e Brianza
9. Associazione Novaluna di Monza
10. Associazione Volontari Caritas Monza
11. Casa delle Donne di Desio
12. Commissione Cultura Alternativa Carate B.za
13. Circolo ACLI – Vimercate
14. Desbri (Distretto Economia Solidale Brianza)
15. Associazione Desio Città Aperta
16. ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) provinciale di Monza e Brianza
17. Associazione Orto Comune Niguarda – Milano
18. Associazione Uniti nella diversità – Concorezzo (MB)
19. Comitato per le Pietre di Inciampo Monza Brianza
20. Associazione Culture senza Frontiere – Seregno (MB)
21. Associazione Il Mosaico Interculturale – Vedano al Lambro
22. Associazione Culturale Liberi Svincoli- Triuggio
23. Associazione culturale Mshikamano – Milano
24. Associazione Xapurì – Lentate Sul Seveso
25. Circolo ACLI – Limbiate
26. Centro di Solidarietà Lo Spiraglio – Concorezzo
27. Associazione Città Persone – Monza
28. Associazione Africa Bougou – Monza
29. Legambiente Seveso Circolo Laura Conti – Barlassina
30. Il Villaggio Globale – Monza
31. Gruppo Sinistra e Ambiente – Meda
32. Gruppo Impulsi-Sostenibilità e Solidarietà – Meda
33. ASD O.S.A. Lentate
34. Associazione Amici de Il Dialogo – Monza
35. Associazione N.a.t.u.r.& Onlus – Seveso
36. Associazione Sulè di Agrate
37. Associazione “Tu Con Noi” APS – Monza
38. Associazione Libere Democratiche di Monza e Brianza
39. Comitato Brianza Antifascista Antirazzista Antisessista
40. Associazione Fili di parole – Concorezzo
41. ASD Oratorio San Luigi Concorezzo
42. ARCI Coordinamento Monza e Brianza
43. ASD Longobarda Monza
44. Associazione Senza Confini – Seveso
45. Associazione Il Ritorno – Seregno
46. Associazione LabMonza – Monza
47. Circolo ARCI Nova Milanese
48. Associazione Politeama – Monza
49. Associazione Stefania – Lissone
50. Centro Risorse Educazione Interculturale I. C. via Correggio – Monza
51. Associazione Procultura Monzese – Monza
52. Associazione “ Brucaliffo” aps – Limbiate
53. Fondazione Monza Insieme – Monza
54. Scuola di Italiano per Stranieri- APS – Il Centro – Desio
55. Associazione l’Orteria – Macherio
56. Associazione Ahlan – Agrate Brianza
57. Associazione Consenso – Cesano Maderno
58. Circolo ARCI “Blob” di Arcore
59. Associazione ”Pace Fatta” – Vedano al Lambro
60. Auser Volontariato – Cesano Maderno
61. A.I.F.O. Amici di Raoul Follereau Onlus – Vedano al Lambro
62. Associazione culturale Integra_Azione – Milano
63. Associazione “Il Montebello” – Limbiate
64. Associazione MonzAttiva – Monza
65. Associazione Cascina San Vincenzo Onlus – Concorezzo
66. Cooperativa ADomicilio – Milano
67. Oltre Spazio APS- Cusano Milanino
68. Associazione e-lab onlus – Monza
69. Associazione Arcodonna – Monza
70. C.S.I. Ente promozione Sportiva SSG ( Lucia Teormino)
71. ASD Mosquitos – Muggio
72. ASD Stella Rossa Rugby – Milano
73. Associazione Qdonna – Lissone
74. La casa di Emma Onlus- Carate Brianza
75. Auser volontariato Filo d’Argento Monza

RETE ECCLESIASTICA
1. Caritas Zona Pastorale V – Diocesi di Milano
2. Caritas Ambrosiana – Milano
3. Azione Cattolica Zona Pastorale V
4. Caritas Cittadina – Seregno
5. Parrocchia S. Stefano – Cesano Maderno
6. Parrocchia San Giovanni Battista in Monza – Duomo
7. Caritas Decanale – Lissone
8. Comunità Pastorale Ascensione del Signore – Monza
9. Congregazione Figlie della Carità-Istituto Pozzi – Seregno
10. Missionari Saveriani Desio
11. Chierici Regolari di San Paolo detti Barnabiti-Convento di Santa Maria al Carrobiolo – Monza
12. Piccolo Cottolengo di don Orione – Seregno
13. Caritas Parrocchiale S. Stefano – Vimercate
14. Comunità Pastorale Santi Quattro Evangelisti – Monza
15. Gruppo Missionario Le Formiche – Melzo
16. Comunità Pastorale Santissima Trinità d’amore – Monza
17. Parrocchia San Giovanni Battista – Desio
18. Comunità Pastorale S. Teresa di Gesù Bambino – Desio
19. GRANIS (Gruppo di ANImazione Sociale)- Decanato di Monza
20. Centro di Ascolto Caritas – Triuggio

IMPRESE SOCIALI E ALTRE IMPRESE
1. Boston Group – Milano
2. La Meridiana – Villaggio Ritrovato – Monza
3. Consorzio S.I.S. (Sistema Imprese Sociali)- Milano
4. Solaris Lavoro e Ambiente Coop. Soc. – Triuggio
5. Euroline Srl – Cavenago
6. Osteria Visconti – Monza
7. Forno del Mastro – Monza
8. Atipica Coop.Soc. – Milano
9. Gruppo Cooperativo CGM – Welfare Italia – Milano
10. Consorzio Consolida Lecco
11. Ruah coop. Soc.- Bergamo
12. Diapason Coop. Soc.- Milano
13. Ezio Coop. Soc. di Pieve Emanuele (SPRAR)
14. Consorzio Farsi Prossimo – Milano
15. Il Cedro coop.soc. – Vimercate
16. Aeris Coop. Soc. – Vimercate
17. Azalea Coop. Soc. – Lissone
18. Buena Vista Coop. Soc. – Monza
19. Consorzio Comunità Brianza – Monza
20. Consorzio Sociale CS&L – Cavenago
21. S. Vincenzo coop. Soc. – Seregno
22. Terrenuove Coop. Soc. – Milano
23. Treeffe Coop. Soc. – Villa Cortese (MI)
24. Glob Onlus Coop. Soc. – Arcore
25. La Grande Casa Coop. Soc. – Sesto san Giovanni
26. M.E.T.A. Coop. Soc. – Monza
27. Novo Millennio Coop. Soc. – Monza
28. Pop Coop. Soc. – Monza
29. Sociosfera Coop. Soc. – Seregno
30. Mondovisione Coop. Soc. di Cantù (co)
31. Fabbrica dei Segni Coop. Soc..- Novate M.se
32. Betania coop.soc. – Monza
33. Eureka! Coop. Soc.- S. Donato M.se
34. Ubuntu Coop. Soc. sede di Monza
35. Spazio Aperto Coop. Soc. – Milano
36. Antica Trattoria Garibaldi srl – Monza
37. Cascina Bianca Coop. Soc. – Milano
38. Coopwork Coop. Soc. – Sesto San Giovanni
39. Lo Sciame coop. Soc.- Arcore
40. Koinè Coop. Soc. – Novate M.se
41. Spazio Giovani coop soc. – Lissone
42. Empiria coop. Soc. di Albiate
43. Birrificio il Carrobiolo – Monza
44. Cooperativa Edificatrice Carlo Cattaneo – Monza
45. Donghi coop. Soc. – Lissone
46. Centro Cinofilo Bau house – Monza
47. Carrozzeria Cafaro – Cologno Monzese
48. Cooperativa S.T.R.I.P.E.S. – Rho
49. Cooperativa Il Mondo di Emma – Carate Brianza
50. Cooperativa Ellepikappa Onlus – Pozzo D’Adda
51. Consorzio Mestieri Lombardia – Milano
52. Cooperativa Fraternità Capitanio – Monza