META Metodologie Educative Territorio Ambiente

Centro Giovani Bussola di Monza tra i vincitori di Meet and Code 2019

 Sono stati annunciati durante una diretta online i vincitori dell’edizione 2019 dell’iniziativa Meet and Code, promossa da SAP in collaborazione con Techsoup per aiutare le organizzazioni no profit di tutta Europa a organizzare eventi che favoriscono l’interesse e l’accesso alle competenze digitali tra i giovani grazie alla concessione di micro-donazioni.

Il progetto di META “San Rocco 3.0 – Discover your Neighborhood” è il vincitore della categoria Community. La soluzione è nata per costruire una guida per aiutare la comunità locale a riscoprire il proprio quartiere (il quartiere San Rocco di Monza) utilizzando Metaverse, una piattaforma gratuita per la realtà aumentata, che richiede l’inserimento di elementi di programmazione software per creare le impostazioni che guidano gli utenti in esperienze interattive. Durante l’evento i bambini sono stati coinvolti con attività di unplugged coding, come disegnare e aggiungere contenuti in diagrammi di flusso. Gli studenti più grandi hanno invece iniziato a usare Metaverse per la prima volta, creando esperienze di geo-localizzazione, testando i risultati in tempo reale e rivedendo il lavoro dei coders più piccoli.

Carla Masperi, Chief Operating Officer, di SAP Italia ha commentato “L’iniziativa Meet and Code permette ogni anno alle organizzazioni no profit di organizzare eventi di alta qualità mettendo i ragazzi nella posizione di realizzare progetto innovativi e avviare un cambiamento positivo nella propria comunità attraverso il coding. Il progetto di Meta ci è piaciuto particolarmente perché unisce gioco, apprendimento, incontro e riscoperta del territorio attraverso una tecnologia sempre più diffusa, la realtà aumentata, permettendo ai giovani di avvicinarsi a un argomento tanto fondamentale per il loro futuro, quanto avvincente”.

“Siamo molto felici per la vittoria della Cooperativa Sociale Meta Onlus”, ha dichiarato Davide Minelli, Amministratore Delegato di TechSoup Italia. “Per il secondo anno consecutivo un’organizzazione italiana è tra i finalisti europei di Meet and Code, e questo risultato ci riempie di orgoglio ed è per noi un segnale importante: il Non Profit italiano si sta dimostrando sempre più capace di guidare la trasformazione digitale a vantaggio di tutta la società. L’iniziativa Meet and Code è perfettamente allineata con la nostra mission: creare community per promuovere la digitalizzazione del Terzo Settore: grazie agli eventi di coding le organizzazioni sono stimolate a mettere in campo la propria creatività e la capacità di dialogare con il territorio per promuovere le nuove tecnologie in modo innovativo e divertente, e possono accedere a risorse economiche e formative in dialogo con altre realtà Non Profit europee”.

“Il laboratorio realizzato con il contributo di Meet and Code”, ha affermato Roberto Zanellati, referente servizi per i giovani di META, “ ci ha permesso di sperimentarci come educatori con nuovi strumenti per stimolare i ragazzi a riflettere su come vedono e come vorrebbero cambiare il territorio urbano in cui vivono”.

La nuova edizione di Meet and Code è pronta a partire, con lo stesso principio degli anni passati, quello cioè di permettere alle organizzazioni no-profit di tutta Europa di richiedere micro-donazioni per organizzare eventi che avvicinano i giovani al mondo del coding per lo sviluppo di nuove conoscenze digitali. La prima fase per presentare le domande di finanziamento per il 2020 è aperta: le proposte di evento, che devono riguardare esclusivamente eventi online, possono essere inviate su www.meet-and-code.org dal 1° giugno al 10 settembre 2020. Le idee migliori riceveranno un grant in denaro fino a € 500. Gli eventi Meet and Code avranno poi luogo dal 1 settembre al 31 ottobre 2020.

Per maggiori informazioni visita SAP News Center.

Seguici su

Facebook: www.facebook.com/sapitalia

Twitter: www.twitter.com/sapitalia @SAPItalia

Youtube: www.youtube.com/sapitaliachannel