Perché leggere al proprio bambino?

La lettura ad alta voce è estremamente importante per il processo di crescita dei bambini.

Leggere ad alta voce ai propri figli, fin dalla loro più tenera età, è un’attività coinvolgente sia per i grandi che per i piccini. Inoltre rafforza la relazione adulto-bambino.

Per questo i pediatri considerano la lettura insieme (durante i primi 3 anni di vita) la cosa più importante che i genitori possano fare per preparare il proprio bimbo alla scuola. È così, infatti, che i bambini ai quali si legge frequentemente acquisiscono un ricco vocabolario, hanno una maggiore immaginazione e sanno esprimersi in modo migliore. Tutto ciò consentirà ai piccoli lettori di comprendere al meglio i testi scolastici e di poter svolgere con minore fatica i compiti a loro assegnati a scuola.

LO ZAMPOGNARO

Se comandasse lo zampognaro
che scende per il viale,
sai che cosa direbbe il giorno di Natale?

“Voglio che in ogni casa spunti dal pavimento
un albero fiorito
di stelle d’oro e d’argento”.

Se comandasse il passero che sulla neve zampetta,
sai che cosa direbbe con la voce che cinguetta?
“Voglio che i bimbi trovino, quando il lume sarà acceso
tutti i doni sognati più uno, per buon peso”.

Se comandasse il pastore del presepe di cartone
sai che legge farebbe firmandola col lungo bastone? “Voglio che oggi non pianga nel mondo un solo bambino,
che abbiano lo stesso sorriso il bianco, il moro, il giallino”.

Sapete che cosa vi dico io che non comando niente?
Tutte queste belle cose accadranno facilmente;

se ci diamo la mano i miracoli si faranno
e il giorno di Natale durerà tutto l’anno.

Gianni Rodari

Leggere ad alta voce crea, inoltre, l’abitudine all’ascolto, aumenta la capacità di attenzione e accresce il desiderio di imparare a leggere.

Non si pensi quindi che leggere ad un bambino molto piccolo, che ancora non comprende a pieno ciò che gli si dice, sia inutile o insignificante. Il bambino, se esposto alla lettura fin dai primi mesi di vita, sarà in grado di acquisire già molto presto delle competenze linguistiche che senza lettura acquisirebbe molto più tardi.

Attraverso la lettura ad alta voce il bambino rafforza il legame con se stesso e con i genitori, impara a riconoscere le proprie emozioni che, insieme alle esperienze di vita stessa, nei libri vengono concretizzate. La voce dei genitori è magia per il bambino!

Ciò che conta, più di tutto, è lo stare insieme e condividere il momento della lettura insieme come un’attività semplice e abitudinaria. È importante creare un vero e proprio rito per la lettura con i bambini: è del tempo che viene dedicato a voi come coppia, non al bambino stesso!

Quali doti devono avere i genitori-lettori? Nessuna! Non è necessario essere dei bravi attori per poter leggere ai propri figli, basta seguire il testo e le figure e lasciarsi trasportare dalle emozioni.

Regala al tuo bambino un libro per Natale!

Durante le vacanze natalizie, tra dolci e festeggiamenti, perché non coccolarsi con una lettura a bassa voce con il proprio bambino? Abbiamo selezionato per voi alcuni tra i migliori libri per l’infanzia attualmente in commercio, pubblicati dal 2018 ad oggi. Il più bel regalo che potete fare ai vostri figli è passare del tempo con loro, non perdete questa grande occasione!

Anno di edizione 2020

  • Io e il mio vasino (J.Ashbé, Lapis, 2020)
    Il vasino, che avventura!
  • La spesa che sorpresa! (E.Mazzoli, Pulce, 2020)
    Accompagna questo bimbo nella splendida avventura in sella ad un… carrello della spesa!
  • Orso Blu non vuole condividere! (N.Costa, Mondadori, 2020)
    Orso Blu è il pupazzo preferito di Tom. Ogni tanto fa il birbante e questa volta proprio non riesce ad essere felice quando Tom fa un bel regalo a Bambola Bella. Riuscirà Tom a fargli cambiare idea?
  • Orso Blu non vuole dormire! (N.Costa, Mondadori, 2020)
    Orso Blu è il pupazzo preferito di Tom. Ogni tanto fa il birbante e questa volta non ne vuole proprio sapere di andare a dormire…

Anno di edizione 2019

  • Buonanotte Pesciolino (N.Costa, Notes Edizioni, 2019)
    Una tenera storia della buonanotte per coccolare i bimbi nel momento della nanna.
  • Coniglietto fa il bagnetto (J.Muhle, Terre di Mezzo, 2019)
    Un simpatico libro interattivo che accompagnerà i bimbi (e Coniglietto) nel dolce momento del bagnetto.
  • Croc Croc mordicchia! (L.Phan, Terre di Mezzo, 2019)
    Croc Croc è un coccodrillo a cui piace fare tante domande… voi lo sapete qual è il suo piatto preferito? Scopriamolo insieme.
  • Il lupo e i sette capretti (A.Cassinelli, Lapis, 2019)
    La classica fiaba dei fratelli Grimm raccontata in modo lineare e semplice per i più piccoli.
  • La fattoria di Pina (L.Cousins, Terre di Mezzo, 2019)
    Aiuta Pina a dar da mangiare a galline, pulcini e a tutti gli animali della fattoria con questo libro pop-up.
  • Orsetto e le api (A.Cassinelli, Lapis, 2019)
    Orsetto ha finito il miele! Esce di casa per andare a comprarlo ma… le api non ne fanno più! Come farà ora Orsetto senza miele?
  • Orso e Lepre – La neve! (E.Gravett, Valentina, 2019)
    Accompagniamo Orso e Lepre in questa avventura… sulla neve!
  • Pina fa la spesa (L.Cousins, Terre di Mezzo, 2019)
    Accompagna Pina tra le bancarelle del mercato con questo magico libro pop-up.
  • Primo (A.Cassinelli, Lapis, 2019)
    Un pulcino prematuro molto, molto coraggioso.

Anno di edizione 2018

  • A fior di pelle (C.Carminati; M.Tappari, Lapis, 2018)
    Un libro in rima per dedicarsi un momento speciale con il proprio bambino.
  • A taaavola! (M.Escoffier; M.Maudet, Babalibri, 2018)
    La minestra sembra non piacere a questo piccolo bimbo… e se invece piacesse al lupo? No?! E allora a chi piace questa minestra? Scopriamolo insieme.
  • Buonanotte, Coniglietto (J.Muhle, Terre di Mezzo, 2018)
    Aiutiamo Coniglietto ad andare a nanna? Un libro interattivo per giocare con mamma e papà.
  • Cocco Ranocchio (E.Battut, Bohem Press, 2018)
    Questo tenero ranocchio vuole essere abbracciato, ma sembra che tutti abbiano di meglio da fare…
  • Facciamo le facce (Gribaudo, 2013/Gribaudo, 2018)
    Mamma, papà, giochiamo a fare le facce!
  • Il bagnetto di Max (B.Lindgren; E.Eriksson, Bohem Press, 2018)
    Max e i suoi giocattoli devono fare il bagnetto. Un libro sulla quotidianità di ogni bimbo.
  • Il carretto di Max (B.Lindgren; E.Eriksson, Bohem Press, 2018)
    Scopriamo insieme a Max e il suo cagnolino dove è finito… il biscotto!
  • Il principe ranocchio (A.Cassinelli, Lapis, 2018)
    Una delle storie classiche raccontate in modo semplice e lineare per i più piccoli.
  • La palla di Max (B.Lindgren, Bohem Press, 2018)
    Max gioca in giardino con la sua palla, ma anche il gatto vuole giocarci! Un’avventura tutta da leggere.
  • Leon è stanco (L.Bie, Erickson, 2018)
    Leon è davvero stanco, ma prima di andare a letto ci sono ancora un sacco di cose da fare. Un libro rassicurante sui rituali della sera.
  • Leon si veste (L.Bie, Erickson, 2018)
    Scopriamo insieme al piccolo Leon come è bello vestirsi da soli.
  • Rosalie va a passeggio (L.Bie, Erickson, 2018)
    Chi vuole andare a passeggio insieme a Rosalie?
  • Topini e le foglie (A.Cassinelli, Lapis, 2018)
    La maestra ha chiesto ai topini di raccogliere delle foglie, ma che succede? Chi si è mangiato le foglie?
A cura di Silvia Campagnola, pedagogista META e volontaria Nati per Leggere