Oltre le differenze: un percorso educativo su migrazioni alla Scuola De Amicis di Lissone

cover-lissone

Due incontri speciali all’Istituto Comprensivo III “De Amicis” per le classi terze della Scuola Secondaria di I grado organizzato in collaborazione con META, che ha coinvolto gli studenti in percorsi di educazione civica e sensibilizzazione, focalizzato sul comprendere e accogliere la diversità.

L’attività è avvenuta l’8 e 16 novembre 2023 e ha visto la partecipazione attiva delle classi terzeaccompagnate dai loro insegnanti e guidate da un team di esperti di META Onlus, inclusi il coordinatore dell’Area Migranti Sergio Resnati, la Case Manager Marianna Ciacio, e un ospite molto speciale, Sulayman, un Minore Straniero Non Accompagnato (MSNA).

La giornata si è aperta con un brainstorming, durante il quale gli studenti hanno esplorato i loro pensieri e preconcetti sul concetto di “migrante” o “straniero”. Questo momento iniziale ha posto le basi per un dialogo aperto e costruttivo.

Successivamente, sono stati presentati diversi video divulgativi che hanno offerto spunti per discussioni sulle tematiche delle migrazioni e degli stereotipi associati. Gli studenti hanno approfondito argomenti quali la libertà di movimento, il sogno europeo, il costo umano e finanziario del viaggio migratorio, i rischi del percorso e l’esperienza nei centri di accoglienza italiani.

Il momento più toccante dell’incontro è stato senza dubbio la testimonianza di Sulayman. La sua storia personale, raccontata con sincerità e coraggio, ha emozionato studenti e insegnanti, diventando un potente veicolo di empatia e comprensione.

Al termine dell’incontro, gli studenti hanno avuto l’opportunità di rielaborare quanto appreso attraverso attività di riflessione e feedback anonimo. Questa fase si è rivelata fondamentale per consolidare il percorso educativo e per misurare l’impatto dell’evento.

La riflessione finale si è concentrata sull’importanza di incontri come questi per promuovere una società basata sull’ascolto, la comprensione reciproca e la crescita nella diversità. Gli studenti sono stati invitati a riflettere su come possono essere attori attivi nella costruzione di un mondo più accogliente e inclusivo, a partire dalle loro azioni quotidiane.

L’iniziativa ha dimostrato con forza l’importanza dell’educazione all’ascolto delle storie di vita diverse dalle proprie come strumento per formare cittadini consapevoli e sensibili alle tematiche sociali, pronti ad accogliere e valorizzare la ricchezza che ogni cultura e storia personale porta nella nostra comunità. Un piccolo passo verso un mondo in cui la diversità è vista non come una minaccia, ma come un’opportunità per arricchire il nostro tessuto sociale e culturale.

resnati-web

Sergio Resnati

In META mi occupo dei servizi di accoglienza per le persone richiedenti asilo.

Leggi anche...

Mixability: tutte le attività dell’estate 2024

Le nostre attività invernali si sono concluse mercoledì 29 maggio, ma non temete, ...

Quanto costa il centro estivo Verdestate nel Parco di Monza

Ogni anno la nostra Cooperativa, attraverso il proprio Bilancio Sociale, rende conto di ...

San Rocco Summer Sport: un’estate all’insegna dello sport e dell’inclusione

San Rocco Summer Sport è una serie di attività sportive gratuite pensate per ...

Torneo 3×3: Basket e Pallavolo per tutti e tutte a Monza

META è entusiasta di annunciare il prossimo Torneo 3x3, che si terrà presso ...

I nostri servizi

Per le Istituzioni

Dall’accoglienza sociale alla riqualificazione di strutture ricettive, dagli interventi di sostegno per l’inclusione alla co-progettazione per rispondere ai bisogni emergenti.

Per le Scuole

Dai servizi di assistenza scolastica ai progetti educativi, attività di sostenibilità ambientale e di outdoor education.

Per le famiglie

Attività, feste, laboratori ed eventi per il tempo libero di bambini, ragazzi e adulti. Per crescere insieme divertendosi.

Torna in alto