Il 2020 sta volgendo al termine. È stato un anno difficile per tutti, ma che ci ha visti uniti più che mai. È stato un anno pieno di tappe inaspettate, in continua evoluzione, che, percorse insieme, ci hanno però permesso di metterci in gioco con modalità differenti dal solito, di imparare, di scoprire e di rinnovarci. Non ci siamo fatti travolgere, ma siamo rimasti protagonisti di questi cambiamenti, che ovviamente spaventano un po’, ma che sono anche ricchi di nuove scoperte e occasioni di crescita.

Il 2021 nasce nel segno di innumerevoli interrogativi, in mezzo ai quali per noi di META si delinea un importante traguardo: i nostri 30 anni!

Tre persone erano al lavoro in un cantiere edile.
Avevano il medesimo compito, ma quando fu loro chiesto quale fosse il loro lavoro, le risposte furono diverse.
“Spacco pietre” rispose il primo.
“Mi guadagno da vivere” rispose il secondo.
“Partecipo alla costruzione di una cattedrale” disse il terzo.

Peter Schultz

In META condividiamo progetti e, in questo fare insieme, ognuno porta qualcosa di diverso e di prezioso.
Ci auguriamo che i 30 anni della nostra Cooperativa siano occasione di confronto e condivisione e anche un modo per costruire insieme la realtà che desideriamo, tenendo conto che si tratta di una realtà complessa, fatta di persone diverse, che portano ciascuna un desiderio, un bisogno, un problema, un’idea di educazione.
Auguriamo a tutti di scambiarsi storie, perché queste ci attraversano e ci aiutano. Ci permettono di incontrarci.

Buone feste da tutti noi di META!