Settembre: il mese dei nuovi inizi per grandi e piccini

lettureSettembre2023_EV

Nel mese di Settembre per tanti bambini inizia un periodo estremamente importante, un periodo di grande cambiamento e di crescita: l’inizio dell’asilo nido o della scuola dell’infanzia. È questo un momento estremamente delicato che può mettere in crisi i più piccoli, ma anche i più grandi.
È bene quindi non farsi trovare impreparati e allo stesso tempo accogliere qualsiasi emozione i vostri piccoli proveranno. Queste saranno infatti le loro prime esperienze di allontanamento e di distacco da mamma e papà. Come possiamo quindi riconoscere i loro segnali, i loro bisogni, e allo stesso tempo rispondere ad essi, rispettando però sia il loro naturale desiderio di indipendenza sia fornendo loro la possibilità di ritornare a noi adulti, alla “base sicura”, di cui hanno bisogno per sentirsi al sicuro dopo queste prime esperienze di separazione?
Dal punto di vista educativo e pedagogico è necessario porre attenzione a 3 aspetti:

  • Fiducia. Non è facile fidarsi e affidare il proprio bambino ad un perfetto sconosciuto quale l’educatrice dell’asilo nido o l’insegnante della scuola dell’infanzia, ma è una sfida estremamente importante che deve essere affrontata e vinta da noi adulti. È importante infatti fidarsi delle persone a cui si lascia il proprio bambino: la serenità e la fiducia da voi provata verrà percepita e sentita anche da vostro figlio che sarà quindi a sua volta più sereno nel rimanere con una persona a lui sconosciuta.  
  • Momento del saluto. È estremamente importante salutare sempre il proprio bambino, anche se questo dovesse innescare il suo pianto. Se la mamma o il papà dovessero infatti scomparire improvvisamente, il bambino potrebbe sperimentare un senso di abbandono e temere quindi, in un futuro, di poter essere lasciato solo. Dite al vostro bambino dove state andando, rassicuratelo sul vostro ritorno con frasi semplici, chiare e a lui comprensibili (es: dopo la pappa la mamma torna a prenderti) e fatelo con il sorriso sul volto (anche se in realtà vorreste piangere anche voi!). Il contagio emotivo infatti è estremamente importante per il bambino che per la prima volta si allontana da mamma e papà: infonde in lui sicurezza e serenità.
  • Disponibilità al ritorno. Al rientro a casa mamma o papà dovranno essere a disposizione del bambino offrendogli tutta la vicinanza possibile, in questo modo infatti il piccolo avrà modo di compensare la distanza appena vissuta sperimentando così la gioia del ritorno in serenità e con gioia. 

Come sempre poi anche il mondo dell’editoria per bambini può venire in nostro aiuto. Ecco qui quindi dei consigli di lettura che possono aiutarvi ad affrontare in modo più sereno il momento del distacco.

  • “Zeb e la scorta di baci”, M. Gay, Babalibri, 2008
    Per Zeb è arrivato il momento di andare al campo estivo al mare. Come farà a stare senza la sua mamma e senza il suo papà? In suo aiuto ci sarà una piccola scatoletta piena zeppa di baci di mamma e papà.
  • “A più tardi”, J. Ashbè, Babalibri, 2019
    Un libro per raccontarsi la felicità di stare al nido e la felicità di ritrovarsi.
  • “Il mio cuore è tuo”, D. McLean, Sassi Junior, 2023
    Una dolce storia che ricorda ai più piccoli che mamma e papà gli vogliono un mondo di bene e che li custodiscono sempre nel loro cuore, per essere vicini anche se lontani. 
  • “Piccolo Gufo va a scuola”, D. Gliori, Mondadori, 2019
    Il grande giorno è arrivato: oggi si va a scuola! Piccolo Gufo però non è molto convinto: vorrebbe starsene a casa, al calduccio, insieme a mamma, papà e al suo fratellino. A scuola, però scoprirà che si fanno davvero un sacco di cose belle e conoscere un sacco di nuovi amici. Forse forse la scuola non è poi così male…!
  • “Il filo”, C. Averiss; K. Beautyman, Sassi Junior, 2023
    Tess vuole un sacco di bene alla sua famiglia, ma cosa succede se Tess deve allontanarsi da casa per andare a scuola? Riuscirà il filo d’amore che li lega ad allungarsi fino alla sua classe? Scopritelo insieme ai vostri bambini, provate ad arrotolare questa matassa e a vedere dove vi porterà.

Leggete insieme ai vostri bambini un libro, lasciatevi coinvolgere dalla storia, prendetevi del tempo speciale solo per voi e scegliete insieme un rituale da condividere prima e dopo il momento della separazione. Il momento del distacco, vedrete, sarà meno duro se avrete con voi un fedele compagno di avventura. 
Buon inizio a tutti!

Se siete interessati alle lettura, provate a scoprire altri temi e altri libri leggendo i seguenti articoli:
Giocate, giocate, giocate a leggere i libri 0-6 anni in Estate
Benvenuti consigli di lettura 0-6 anni per una rilassante Estate
La Festa della Mamma tra fiori profumati e libri consigliati
Fioriscono consigli di lettura 0-6 per la Primavera
Quattro libri per la Festa del Papà

campagnola

Silvia Campagnola

Sono educatrice e pedagogista, in Meta dal 2017. Lavoro nella scuola supportando bambini e ragazzi con disabilità, mi occupo di assistenza domiciliare minori e svolgo attività di supervisione pedagogica. Volontaria per Nati per Leggere: il programma nazionale di promozione alla lettura in famiglia per bambini da 0 a 6 anni.

Leggi anche...

Torneo 3×3: Basket e Pallavolo per tutti e tutte a Monza

META è entusiasta di annunciare il prossimo Torneo 3x3, che si terrà presso ...

12 maggio – Inaugurazione nuova gestione bar ristoro Cascina Costa Alta

Siamo lieti di invitarvi all’inaugurazione del bar di Cascina Costa Alta con la nuova gestione ...

Mixability: tutti i laboratori di maggio 2024

Ecco tutti gli appuntamenti dei laboratori Mixability di questo mese. I laboratori si ...

Sabato 25 maggio – Open Day Spazio Ludico Educativo Barlassina

Siete pronti a scoprire un mondo di gioco e apprendimento? Sabato 25 maggio, ...

I nostri servizi

Per le Istituzioni

Dall’accoglienza sociale alla riqualificazione di strutture ricettive, dagli interventi di sostegno per l’inclusione alla co-progettazione per rispondere ai bisogni emergenti.

Per le Scuole

Dai servizi di assistenza scolastica ai progetti educativi, attività di sostenibilità ambientale e di outdoor education.

Per le famiglie

Attività, feste, laboratori ed eventi per il tempo libero di bambini, ragazzi e adulti. Per crescere insieme divertendosi.

Torna in alto